• Italiano
  • English

11 novembre 2018 - La nona edizione di ColornoPhotoLife arriva allo CSAC

La rassegna chiuderà il 18 novembre con la lectio magistralis Gianni Berengo Gardin

Anche quest’anno continua la collaborazione tra CSAC - Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università di Parma e ColornoPhotoLife: tra le mostre fotografiche, proiezioni e conferenze, in programma a partire da venerdì 9 novembre per la nona edizione del festival, si terranno presso l’Abbazia di Valserena tre eventi dedicati ai fotografi e alle collezioni CSAC.

Domenica 11 novembre alle ore 10 sarà possibile, su prenotazione, consultare gli originali dagli archivi della Sezione Fotografia insieme al curatore Paolo Barbaro, mentre alle ore 18 in sala polivalente si terrà la conferenza La fotografia prima e dopo Luzzara. Effimera o Eterna? con Paolo Barbaro e Simone Terzi. Un dialogo tra le immagini provenienti dalla Sezione Fotografia dello CSAC e quelle della Fondazione “Un Paese” di Luzzara.

Le foto di famiglia e una in particolare, forse la più celebre del mondo - la Famiglia Lusetti ritratta sulla copertina del libro/capolavoro di Paul Strand, assieme ad altre quali il celebre autoritratto con la famiglia di Franz Von Lenbach, le immagini di Dentro le case di Berengo Gardin, esposte a Colorno e provenienti dallo CSAC - saranno occasione per riflettere sulla funzione, i tempi, il rapporto tra locale e globale della fotografia.

Chiude domenica 18 novembre alle ore 16, sempre in sala polivalente, la lectio magistralis di un maestro indiscusso della fotografia mondiale: Gianni Berengo Gardin.

Berengo Gardin ha raccontato con le sue immagini l’umanità dalla seconda metà del Novecento, in serie, racconti, libri. Parlerà in questa occasione del senso della fotografia come testimonianza, degli strumenti, dell’urgenza di uno sguardo indipendente. In particolare il fotografo presenterà il lavoro, esposto a Colorno in occasione di ColornoPhotoLife, Dentro le case del 1977, primo volume di una serie totale di dieci sul tema delle regioni italiane. Immancabile Venezia – città dove il fotografo ha trascorso parte della giovinezza – un progetto in bianco e nero sulla città e i suoi abitanti che si allontana volutamente da una raffigurazione stereotipata in chiave turistica. “Solo l’acqua e l’aria possono competere con la casa, integratasi come un bisogno primario della natura stessa”: questo era quello che scriveva Cesare Zavattini all’inizio del volume.

Le foto sono state prestate dalla Sezione Fotografia dello CSAC Università di Parma

Per tutti i visitatori di ColornoPhotoLife sarà inoltre possibile visitare lo CSAC e la mostra appena inaugurata 1968. Un Anno al prezzo ridotto di 5 euro, previa presentazione del braccialetto di ingresso al festival.

Programma:

Domenica 11 novembre, ore 10

Visioni degli archivi con il curatore Paolo Barbaro

Ingresso a 5 euro per i possessori del braccialetto di ingresso a ColornoPhotoLife

E' gradita la prenotazione: servizimuseali@csacparma.it | +39 0521.607791

 

Domenica 11 novembre, ore 18:30 

La fotografia prima e dopo Luzzara. Effimera o Eterna?                       

Conferenza con Paolo Barbaro e Simone Terzi

Sala polivalente, ingresso libero.

 

Domenica 18 novembre, ore 16

Gianni Berengo Gardin                                                                                                      

Lectio Magistralis

Sala polivalente, ingresso libero.

 

Per il programma completo del festival: www.colornophotolife.it

 

CSAC - Centro Studi e Archivio della Comunicazione
Abbazia di Valserena
Strada Viazza di Paradigna, 1 (Parma)
www.csacparma.it

Pubblicato Mercoledì, 7 Novembre, 2018 - 14:12 | ultima modifica Mercoledì, 7 Novembre, 2018 - 15:25