• Italiano
  • English
ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

23 febbraio 2019 - Dopo la Grande Guerra. Il 1919 in Romagna

A Ravenna convegno organizzato da Fondazione Casa di Oriani e Società di Studi Romagnoli

Sabato 23 febbraio a partire dalle ore 9:30 nella Sala “Spadolini” della Biblioteca di Storia Contemporanea “A. Oriani” a Ravenna si terrà il convegno Dopo la Grande Guerra. Il 1919 in Romagnaorganizzato da Fondazione Casa di Oriani e Società di Studi Romagnoli in collaborazione con Comune di Ravenna, Provincia di Ravenna, MiBAC, IBC-Regione Emilia Romagna, Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Nel centenario del 1919, il convegno si propone di offrire una panoramica interdisciplinare dei diversi aspetti della transizione dalla guerra alla pace, e più in generale del primo dopoguerra, in Romagna. Un caso di studio certamente emblematico, innanzitutto per le molte peculiarità caratterizzanti la geografia politica romagnola, a partire dall’atavica contrapposizione tra i due grandi partiti “popolari”, il socialista e il repubblicano, che, radicalizzatasi nello scontro neutralismo-interventismo, avrebbe contrassegnato anche la difficile e turbolenta stagione del dopoguerra. Oltre a quelli più strettamente politici, le relazioni affronteranno una vasta gamma di temi: dal sistema economico e cooperativistico alla situazione sanitaria, dal ruolo della Chiesa al mondo femminile, dalla memoria e dal “culto” della vittoria al combattentismo, fino al racconto della guerra nelle lettere e nei diari privati dei reduci.

Referente:
Alessia Morigi
Presidente Società di Studi Romagnoli
www.societastudiromagnoli.it

Pubblicato Martedì, 5 Febbraio, 2019 - 12:07 | ultima modifica Martedì, 5 Febbraio, 2019 - 12:10