• Italiano
  • English

Menu

ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

24 settembre 2020 - RIPARARE: idee, cultura, società

A Palazzo del Governatore MENS-A 2020, evento internazionale sul pensiero ospitale e cosmopolitismo
Mens-a

Giovedì 24 settembre alle ore 17, a Palazzo del Governatore (Piazza Garibaldi) appuntamento con RIPARARE: idee, cultura, società, evento internazionale MENS-A 2020 su pensiero ospitale e cosmopolitismo in Italia, tra Scienze Umane, Filosofia e Storia di "Cultura diffusa".

A Parma, Città della Cultura, MENS-A propone un incontro a livello internazionale tra filosofia, cultura e società: il tema RIPARARE verrà trattato nel suo valore di rimediare, rammemorare, riallacciare legami e le società con grandi nomi della cultura internazionale. Interverranno Jürgen Habermas (Filosofo e politologo), in video-conferenza con traduzione Cosmopolitismo con commento di Arturo Larcati (Direttore del Centro Internazionale S. Zweig di Salisburgo), Eugenio Borgna (Psichiatra e scrittore) Nostalgia creatrice, Sergio Manghi (Doc. di Sociologia delle emozioni collettive Unipr) Riparare le fraternità. Introdurrà e modererà la conferenza Diego Saglia (Direttore del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali).

La QUINTA edizione di MENS-A, il primo evento di "Cultura diffusa" nella Regione Emilia-Romagna partirà il 12 settembre da Bologna con il filosofo Umberto Curi e la poetessa e drammaturga Mariangela Gualtieri.

Il tema di MENS-A 2020, RIPARARE, è argomento molto urgente, vista l’attuale situazione di allarme mondiale. Non vi è solo il degrado sociale, valoriale, ambientale, oggi si tratta di preservare e riparare la vita, la salute, la persona con le proprie fragilità e incertezze. Il tema RIPARARE verrà trattato in tutte le sue accezioni e complessità e declinato in modo differente nelle diverse città. RIPARARE è una bellissima parola. È a fondamento del saper ricreare, elaborare, cambiare. Si ripara un torto, un errore, ma anche un progetto, una realtà del mondo. Si riparano i danni e le mancanze, i guasti e le dimenticanze. C’è la riparazione dei danni di guerra, la riparazione legata alla preghiera, al pentimento, alla Storia. Poi, in questo tempo di paura è necessario riparare con responsabilità e presenza. È necessario correre ai ripari per la salute dell’uomo e del pianeta. Cerchiamo di riparare, ricucire ferite reali e simboliche, si riparano pure i tessuti del corpo, le cellule, gli organi. Riparare è l’opposto di rottamare con noncuranza. Per riparare sono necessarie azioni e decisioni della persona, che le macchine non sanno né possono compiere adeguatamente. Poiché l’atto di riparare non è mai unico o prevedibile, ogni riparazione ha un suo percorso, una sua necessità specifica.

MENS-A è il primo evento Internazionale sul Pensiero Ospitale e Cosmopolitismo, nella consapevolezza della funzione storica della Cultura quale unico strumento che consente comunicazione e dialogo fra gli uomini e le società. L'obiettivo di MENS-A è quello di creare una rete che valorizzi innovazioni di processi, il pluralismo culturale, il patrimonio vivente, in un orizzonte di cultura "diffusa" e turismo intelligente.

MENS-A è un progetto ideato da Associazione APUN (APS) con la direzione scientifica di Beatrice Balsamo, in collaborazione con l'Università di Bologna, l'Università di Modena/Reggio e l'Università di Parma, Comuni di Bologna, Modena, Parma, Reggio Emilia, Vignola, Ravenna. E’ una compartecipazione con l’Assessorato Cultura-Regione Emilia–Romagna e Direzione AUSL Regione Emilia-Romagna.

Rilascia i crediti formativi agli studenti di UniBO, UniMORE e UniPR e ai docenti di primo e secondo grado delle scuole, essendo un progetto MIUR.

L’edizione 2020 si snoderà nelle nuove date (per motivi legati all’emergenza Coronavirus le date previste per maggio e giugno sono state modificate): il 12-17-18 settembre a Bologna, il 22-23 settembre a Modena, il 24 settembre a Parma, il 26 settembre a Ravenna, l'8 ottobre a Reggio Emilia e chiusura il 9 ottobre a Bologna.

Alcune presenze a MENS-A 2020:

Jürgen Habermas (filosofo), Umberto Curi (filosofo), Pier Aldo Rovatti (filosofo), Salvatore Natoli (filosofo), Mauro Pesce (storico del Cristianesimo), Massimo Montanari (medievista), Duccio Demetrio (filosofo e scrittore), Eugenio Borgna (psichiatra e scrittore), Paolo Fabbri (semiotico), Stefano Bartezzaghi (semiotico), Pierpaolo Donati (sociologo), Vera Fortunati (Storica dell’Arte) Roberto Esposito (filosofo), Arturo Larcati (Direttore Centro internazionale S. Zweig di Salisburgo), Elvira Seminara (giornalista e scrittrice), Ivano Marescotti (attore), Mariangela Gualtieri (poetessa e drammaturga).

Gli incontri sono aperti al pubblico e gratuiti. Per motivi di sicurezza è necessaria la prenotazione 3463218316 (ore 18-20) oppure balsamobeatrice@gmail.com

Tutte le informazioni saranno via via disponibili sul sito www.mens-a.it

Pubblicato Giovedì, 19 Marzo, 2020 - 11:25 | ultima modifica Giovedì, 10 Settembre, 2020 - 14:17