• Italiano
  • English

Dal 3 ottobre a Parma i “Seminari di Europa”

Fino al 9 maggio 2019 il primo ciclo di appuntamenti: “Costruire ponti e abbattere muri”: migrazioni, accoglienza e spirito europeo. Iniziativa dell’Università con il Comune, con un’ampia rete di partner locali e nazionali.

Una serie di appuntamenti per riflettere sui temi dell’incontro tra culture e sul patrimonio culturale europeo come bene comune,sugli ideali, i principi e i valori che ne sono alla base, in un momento estrema­mente complesso della storia d’Europa. Questa l’idea di fondo del primo ciclo dei Seminari di Europa, centrato sul tema dell’accoglienza, che prenderà il via a Parma il 3 ottobre (Giornata della memoria e dell'accoglienza)e si chiuderà il 9 maggio 2019 in occasione dello Europe Day.

L’iniziativa, che ha avuto un’importante “ouverture” il 9 maggio scorso con la conferenza di Andrea Giardina Europa ed Europei: le origini antiche, è organizzata dall’Università di Parma (Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali - DUSIC, Unità di Storia e di Lingue, e Centro Univer­sitario per la Cooperazione Internazionale - CUCI) con il Comune di Parma (Assessorato alla Cultura), ed è frutto della collaborazione con  la Giunta Centrale per gli Studi Storici di Roma, l’Ufficio Scola­stico provinciale di Parma e Piacenza, la Fondazione Collegio Europeo, la Scuola per l’Europa, il Liceo scientifico “Marconi” e il Polo Scolastico Agro-Industriale di Parma. Questo primo ciclo, intitolato “Costruire ponti e abbattere muri”: migrazioni, acco­glienza e spirito europeo, è stato compreso tra le iniziative patrocinate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali in occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, e prevede 7 opportunità d’incontro, attraverso una pluralità di voci e di punti di vista.

Oggi la presentazione nella sede dell’Università di Parma, con interventi del Rettore Paolo Andrei, del Consigliere comunale delegato alla Partecipazione giovanile, ai Rapporti con le rappresentanze studentesche e al Welfare dello studente universitario Leonardo Spadi, del Dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Parma e Piacenza Maurizio Bocedi, del Direttore del Dipartimento DUSIC Diego Saglia, della Direttrice del CUCI Nadia Monacelli e del curatore del progetto Alessandro Pagliara, docente di Storia romana all’Università di Parma e Vice Direttore del CUCI.

Si comincia il 3, 4 e 5 ottobre, con una “tre giorni” realizzata in occasione della Giornata della Memoria e dell’Accoglienza.
Il 3 ottobre alle 17 al Cinema d’Azeglio sarà proiettato il film Il pittore della tenda. Un pennello contro la mafia (2018), di Renato Lisanti.
Il 4 ottobre alle 11 al Liceo Marconi si parlerà dell’accoglienza in Italia dei migranti minori non accompagnati con il giornalista e scrittore Luca Attanasio.
Il 5 ottobre alle 10 al Palazzo del Governatore il focus sarà su accoglienza e integrazione come fondamenti dell’Europa con la parlamentare europea Silvia Costa.

Il 16 novembre alle 11 al Palazzo del Governatore, in occasione della Giornata mondiale della Tolleranza, la scrittrice ucraina Katia Petrowskaja, vincitrice nel 2015 del premio Strega Europeo, sarà protagonista della conversazione il confine crea lo straniero: le nostre lingue dell’esodo

Il 28 novembre alle 10, a ottant’anni dalla legislazione sulla razza, la Biblioteca dei Paolotti del Plesso D’Azeglio ospiterà il seminario di studi Antichistica italiana e leggi razziali, in cui studiosi dell'Ateneo di Parma si confronteranno con colleghi di numerosi altri Atenei.

Il 24 gennaio 2019 alle 16, in occasione del Giorno della memoria, al Palazzo del Governatore lectio magistralis della storica Renata Segre su La memoria nella tradizione ebraica.

Infine il 9 maggio 2019 alle 17 al Palazzo del Governatore, in occasione dello Europe Day, lectio magistralis di Elena Bonora, docente di Storia moderna all’Università di Parma, su Conflitti religiosi e coesistenza nell’Europa del Cinquecento.

I Seminari di Europa sono destinati non solo alla comunità accademica ma aperti alla cittadinanza, e in mo­do particolare agli alunni e ai docenti delle scuole del territorio.
La partecipazione sarà valida per gli insegnanti (previa iscrizione sulla piattaforma ministeriale S.O.F.I.A.) a titolo di aggiornamento professionale.
Parallelamente al calendario delle attività aperte al pubblico, è prevista la realizzazione di una serie di eventi per gli alunni delle scuole dei territori di Parma e Piacenza: gli incontri si svolgeranno sia nelle scuole che si mostreranno interessate sia – nell’ambito delle attività di orienta­mento univer­sitario in ingresso – nelle strutture del Dipartimento di Disci­pline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali - DUSIC dell’Università di Parma.

Il primo ciclo di Seminari di Europa sarà seguito da un secondo, Variazioni sul tema della tolleranza, incluso tra gli eventi program­mati dal Comune di Parma per le celebrazioni di Parma Capitale Italiana della Cul­tura, che si svolgerà nell’anno accademico 2019-20 e culminerà il 9 maggio 2020,giorno della Festa d’Europa.

* * *

PROGRAMMA DEL I CICLO DI SEMINARI DI EUROPA

Referente organizzativo: prof. Alessandro Pagliara

3 ottobre 2018
Ore 17, Cinema D’Azeglio, via D’Azeglio 33, Parma
Proiezione del film:Il pittore della tenda. Un pennello contro la mafia (2018), di Renato Lisanti

Intervengono:
Emanuele MODICA, pittore
Renato LISANTI, regista
Dimitris ARGIROPOULOS, docente di Pedagogia speciale e di Educazione interculturale, Uni­versità di Parma

4 ottobre 2018 – In occasione della Giornata della Memoria e dell’Accoglienza
Ore 11 - Aula magna Liceo Scientifico Statale “G. Marconi”, Via Costituente 4, Parma
Minori stranieri in Italia: storia di un’integrazione possibile.
Dialogo con Luca Attanasio, autore di Il bagaglio (Roma, 2016)

Intervengono:
Maurizio BOCEDI, Dirigente Ufficio scolastico provinciale di Parma e Piacenza
Adriano CAPPELLINI, Dirigente Liceo Scientifico Statale “G. Marconi” Parma
Marco BALDASSARI, Direttore scientifico Fondazione Collegio Europeo Parma
Dimitris ARGIROPOULOS, Docente di Pedagogia speciale e di Educazione interculturale, Università di Parma
Chiara SCIVOLETTO, Docente di Criminologia e di Sociologia della devianza, Università di Parma

5 ottobre 2018 – In occasione della Giornata della Memoria e dell’Accoglienza
Ore 10 - Palazzo del Governatore, Piazza Garibaldi, Parma
Accoglienza e integrazione: fondamenti dell’Europa.
Dialogo con l’On. Silvia Costa, europarlamentare

Intervengono:
Paolo ANDREI, Rettore Università di Parma
Laura ROSSI, Assessore al Welfare Comune di Parma
Sara RAINIERI, Pro Rettrice alla Didattica Università di Parma
Carlo CIPOLLONE, Dirigente Scuola per l’Europa di Parma
Nadia MONACELLI, Docente di Psicologia sociale e Direttrice del Centro Universitario per la Cooperazione Internazionale - CUCI Università di Parma
Alessandro PAGLIARA, Docente di Storia romana e vice Direttore del Centro Universitario per la Cooperazione Internazionale - CUCI Università di Parma

16 novembre 2018 – Giornata Internazionale della Tolleranza
Ore 11 - Palazzo del Governatore, Piazza Garibaldi, Parma
Il confine crea lo straniero: le nostre lingue dell’esodo.
Dialogo con Katia Petrowskaja, autrice di “Forse Esther” (Milano 2014)

Intervengono
Simonetta Anna VALENTI, Pro Rettrice all’Internazionalizzazione Università di Parma
Marco MEZZADRI, Vice Direttore del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali - DUSIC Università di Parma
Stefano BERETTA, Docente di Letteratura tedesca, Università di Parma
Maria Candida GHIDINI, Docente di Letteratura russa, Università di Parma
Giulia DE FLORIO, traduttrice

28 novembre 2018 - In occasione dell’ottantesimo anniversario del Regio DL n. 1779
Ore10-13 e 15-18- Biblioteca Umanistica dei Paolotti, Via D’Azeglio 85, Parma
Antichistica italiana e leggi razziali
Seminario di studi con la partecipazione di:
Michele BELLOMO, ricercatore in Storia romana, Università Statale di Milano
Edoardo BIANCHI, ricercatore in Storia greca, Università di Verona
Pierangelo BUONGIORNO, docente di Diritto romano, Università del Salento
Ugo FANTASIA, docente di Storia greca, Università di Parma
Anna Rosa GALLO, docente di Storia romana, Università di Bari
Piergiovanni GENOVESI, Delegato del Rettore per le iniziative di carattere storico, Università di Parma
Massimiliano GHILARDI, Direttore associato Istituto Nazionale di Studi Romani, Roma
Luca IORI, ricercatore in Storia greca, Università di Parma
Laura MECELLA, docente di Storia romana, Università Statale di Milano
Alessandro PAGLIARA, docente di Storia romana, Università di Parma
Ivano PONTORIERO, docente di Diritto romano, Università di Bologna
Paola SALVATORI, ricercatrice in Storia contemporanea, Scuola Normale Superiore di Pisa
Giorgio VECCHIO, docente di Storia contemporanea, Università di Parma

24 gennaio 2019 – In occasione del Giorno della Memoria
Ore 16 - Palazzo del Governatore, Piazza Garibaldi, Parma
La memoria nella tradizione ebraica. Lectio magistralisdi Renata Segre

Intervengono:
Michele GUERRA, Assessore alla Cultura del Comune di Parma
Riccardo Joshua MORETTI, Presidente della Comunità Ebraica di Parma
Rita MESSORI, Delegata alla Ricerca nazionale e Terza Missione del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali – DUSIC, Università di Parma
Elena BONORA, Docente di Storia moderna e Delegata alla Ricerca internazionale del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali – DUSIC, Università di Parma
Davide ASTORI, Docente di Sanscrito e di Linguistica generale, Università di Parma

9 maggio 2019 – Europe Day, Festa dell’Europa
Ore 17 - Palazzo del Governatore, Piazza Garibaldi, Parma
“Europa querula et vulnerata”. Conflitti religiosi e coesistenza nell’Europa del Cinquecento.
Lectio magistralis di Elena Bonora

Intervengono:
Fabrizio STORTI, Pro Rettore alla Terza Missione, Università di Parma
Diego SAGLIA, Direttore del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali – DUSIC, Università di Parma
Alfredo ALESSANDRINI, Direttore Amministrativo Fondazione Collegio Europeo Parma
Alessandro PAGLIARA, Docente di Storia romana e vice Direttore del Centro Universitario per la Cooperazione Internazionale – CUCI, Università di Parma

Pubblicato Mercoledì, 26 Settembre, 2018 - 14:12 | ultima modifica Martedì, 2 Ottobre, 2018 - 13:44