• Italiano
  • English
ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

Dal Ministero dell’Interno 100 borse di studio per studenti con protezione internazionale

Domande entro le 24 del 15 luglio

L’Università di Parma comunica che il Ministero dell’Interno, di concerto con la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane - CRUI e in collaborazione con l’Associazione Nazionale degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario - ANDISU, mette a disposizione degli studenti con protezione internazionale (con status di rifugiati o beneficiari di protezione sussidiaria), ottenuta entro il 15 luglio 2019, 100 annualità di borse di studio per l’anno accademico 2019-20.

Questi i destinatari:

  • studenti vincitori dei bandi a.a. 2016-2017, 2017-2018 e 2018-19 per i quali sussiste lo status di rifugiati o di beneficiari di protezione sussidiaria, già iscritti in Università italiane e che hanno diritto alla conferma della borsa di studio per l’a.a. 2019-2020 a fronte del conseguimento dei CFU indicati nel bando;
  • studenti con protezione internazionale (asilo politico o protezione sussidiaria), in possesso alla data del 15 luglio 2019 di un titolo di studio idoneo all’iscrizione al primo anno di un corso di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico o dottorato di ricerca che ottengano la regolare immatricolazione per la prima volta al sistema universitario italiano per l’a.a. 2019-2020.
Pubblicato Giovedì, 27 Giugno, 2019 - 10:15 | ultima modifica Giovedì, 27 Giugno, 2019 - 10:28