• Italiano
  • English
ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

Dall'8 ottobre a Parma i "Seminari di Europa"

Fino al 9 maggio 2020 il secondo ciclo: "Variazioni sul tema della Tolleranza". L’iniziativa nasce dalla sinergia tra Università e Comune, con la collaborazione di un’ampia rete di partner locali e nazionali

Riflettere sui temi dell’incontro tra culture e sul patrimonio culturale europeo come bene comune,sugli ideali, i principi e i valori che ne sono alla base, in un momento particolarmente complesso della storia d’Europa. Questa l’idea di fondo dei Seminari di Europa, che dall’8 ottobre tornano a Parma con la seconda edizione. La tolleranza il tema di quest’anno: ogni secondo martedì del mese, al Palazzo del Governatore, lo si affronterà attraverso una pluralità di voci e da molti punti di vista, in 8 appuntamenti che termineranno il 9 maggio 2020in occasione dello Europe Day.

L’iniziativa è promossa dall’Università di Parma (Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali - DUSIC, Unità di Storia, e Centro Univer­sitario per la Cooperazione Internazionale - CUCI) con il Comune di Parma (Assessorato alla Cultura), ed è frutto della collaborazione con la Giunta Centrale per gli Studi Storici di Roma, l’Associazione Internazionale di Studi sul Mediterraneo e l’Oriente - ISMEO di Roma, l’Ufficio Scolastico Provinciale di Parma e Piacenza, la Fondazione Collegio Europeo, la Scuola per l’Europa, il Liceo scientifico “Marconi” e il Polo Scolastico Agro-Industriale di Parma. Il secondo ciclo dei Seminari di Europa è parte dell’offerta con cui l’Ateneo contribuisce alle celebrazioni per Parma Capitale Italiana della Cultura 2020. L’iniziativa è realizzata con il contributo della Fondazione Cariparma.

Oggi la presentazione al ParmaUniverCity Info Point dell’Università, con interventi del Rettore Paolo Andrei, del Consigliere Incaricato del Comune di Parma e Coordinatore del Gruppo di lavoro “Parma Città Universitaria” Leonardo Spadi, della Delegata del Dipartimento DUSIC a Ricerca Nazionale e Terza Missione Rita Messoridel Vice Direttore del CUCI Roberto Valentino e del curatore del progetto Alessandro Pagliara, docente di Storia romana all’Università di Parma.

Saranno 8 incontri aperti a tutti per riflettere insieme sulla tolleranza. Se ne parlerà in chiave storica, sociale, letteraria, culturale, con alcuni ospiti d’eccezione: arriveranno a Parma l’antopologo Francesco Remotti, gli storici Andrea Giardina, Franco Cardini Massimo Firpo, il linguista Luca Serianni, lo storico e filologo Luciano Canfora; a novembre una giornata di studi, frutto della collaborazione tra l’Ateneo e l’ISMEO di Roma, affronterà il tema della tolleranza Fra Oriente e Occidente; a dicembre è previsto l’atteso Dialogo sulle migrazioni tra S.E. Mons. Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, e S.E. Mons. Gian Carlo Perego, Arcivescovo di Ferrara-Comacchio, moderato dal Presidente di CIAC Onlus Emilio Rossi.

I Seminari di Europa sono destinati non solo alla comunità accademica ma aperti alla cittadinanza, e in mo­do particolare agli alunni e ai docenti delle scuole del territorio. La partecipazione sarà valida per gli insegnanti (previa iscrizione sulla piattaforma ministeriale S.O.F.I.A.) a titolo di aggiornamento professionale.

Parallelamente al calendario delle conferenze aperte al pubblico, è prevista la realizzazione di attività mirate ai soli alunni delle scuole di Parma: gli incontri si svolgeranno sia nelle scuole che si mostreranno interessate sia – nell’ambito delle attività di orienta­mento universitario in ingresso – nelle strutture del Dipartimento di Disci­pline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali - DUSIC dell’Università di Parma.

***

PROGRAMMA DEI SEMINARI DI EUROPA 2019-2020

Martedì 8 ottobre 2019, ore 17, Auditorium di Palazzo del Governatore
Tollerare o convivere? Prigionieri dell'identità e artigiani delle somiglianze
Francesco Remotti  (Università di Torino, Accademia delle Scienze di Torino)

Martedì 12 novembre 2019, ore 9.30, Auditorium di Palazzo del Governatore
Fra Oriente e Occidente: variazioni sulla tolleranza
Giornata di studio a cura di Alessandro Pagliara (Università di Parma) e Adriano Valerio Rossi (Associazione Internazionale di Studi sul Mediterraneo e l’Oriente - ISMEO)

Martedì 10 dicembre 2019, ore 17, Auditorium di Palazzo del Governatore
“Accogliere, proteggere, promuovere e integrare”
Dialogo sulle migrazioni tra S.E. Mons. Matteo Maria Zuppi (Arcivescovo di Bologna) e S.E. Mons. Gian Carlo Perego (Arcivescovo di Ferrara-Comacchio); modera Emilio Rossi (Centro Immigrazione Asilo Cooperazione Internazionale - CIAC Onlus, Parma)

Martedì 14 gennaio 2020, ore 17, Auditorium di Palazzo del Governatore
Roma e gli altri
Andrea Giardina (Scuola Normale Superiore di Pisa, Accademia dei Lincei)

Martedì 11 febbraio 2020, ore 17, Auditorium di Palazzo del Governatore
La tolleranza religiosa in età moderna
Massimo Firpo (Università di Torino, Accademia Nazionale dei Lincei)

Martedì 10 marzo 2020, ore 17, Auditorium di Palazzo del Governatore
Melchisedech e il Saladino
Luca Serianni (“Sapienza” Università di Roma, Accademia Nazionale dei Lincei)

Martedì 21 aprile 2020, ore 17, Auditorium di Palazzo del Governatore
L’Occidente e l’Islam
Franco Cardini (Università degli Studi di Firenze, Istituto Italiano di Scienze Umane | SNS)

Sabato 9 maggio 2020 (Europe Day), ore 17, Auditorium di Palazzo del Governatore
La cittadinanza europea
Luciano Canfora (Università di Bari “Aldo Moro”, Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino)

Pubblicato Lunedì, 23 Settembre, 2019 - 14:09 | ultima modifica Lunedì, 23 Settembre, 2019 - 15:38