• Italiano
  • English

Menu

ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

Ripartono i Laboratori di Partecipazione Sociale

Volontariato e partecipazione entrano in università. Il 17 novembre un incontro aperto anche alle associazioni di volontariato

Studiare a Parma impegnandosi contemporaneamente per il volontariato, da oggi conviene. Non è uno spot ma un’opportunità concreta che nasce dai Laboratori di Partecipazione Sociale, un progetto realizzato dall’Università di Parma in collaborazione con Forum Solidarietà e con il sostegno di Fondazione Cariparma.

Il progetto sarà presentato il 17 novembre alle 16:30, nell’aula Bandiera del Palazzo Centrale dell’Ateneo, in via Università, 12. All’incontro saranno presenti anche le associazioni di volontariato coinvolte.

Gli LPS sono un modo alternativo per ottenere crediti formativi che coniuga impegno civile e opportunità di crescita e formazione. E per formazione s’intende lo sviluppo delle abilità relazionali, comunicative e progettuali; competenze trasversali decisive nell’esercizio di ogni professione.

Tutti gli studenti dell’Ateneo che si iscriveranno ai Laboratori di Partecipazione Sociale potranno acquisire crediti formativi universitari nell’ambito delle attività a libera scelta presenti nei corsi di studio, da 3 a un massimo di 6 crediti. A ciascun ragazzo si propone un’esperienza guidata, in attinenza al proprio percorso di studi e alle preferenze personali, presso una delle associazioni di volontariato del territorio che si sono rese disponibili.

Il percorso si sviluppa in tre fasi. La prima, prevalentemente teorica, partirà a febbraio 2017 e illustrerà le realtà del volontariato, i temi della cittadinanza sociale e le diverse forme della partecipazione.

La seconda fase, operativa, inizierà ad aprile e sarà uno stage di 50 ore in un’associazione. Ogni studente verrà affiancato da un tutor messo a disposizione da Forum Solidarietà.

Infine nella terza fase gli studenti dovranno realizzare un elaborato che restituisca l’esperienza. Vincenza Pellegrino, la docente incaricata della registrazione di esame, valuterà il materiale prodotto e l’idoneità.

L’iscrizione è on line sul sito www.unipr.it. Nella pagina dedicata al progetto è possibile compilare il modulo con la “Domanda di iscrizione ai Laboratori di partecipazione sociale” indicando le attività scelte e i crediti corrispondenti. Le proposte del volontariato sono sul sito www.forumsolidarieta.it, un ampio ventaglio di possibilità proprio perché tutti gli studenti, qualsiasi sia il loro corso di laurea, possono partecipare. Sarà Forum Solidarietà a destinare ogni studente a una sede di attività, dopo un breve colloquio di orientamento.

Pubblicato Sabato, 12 Novembre, 2016 - 00:04 | ultima modifica Giovedì, 17 Novembre, 2016 - 16:33