• Italiano
  • English
ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

21 novembre 2019 - A LetterariaMente “Il padrone” di Goffredo Parise

Alle ore 17:30 al ParmaUniverCity Info Point il secondo appuntamento della rassegna, organizzata dal Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma, sui grandi romanzi della letteratura mondiale

Giovedì 21 novembre, alle ore 17:30 al ParmaUniverCity Info Point (sottopasso Ponte Romano), si terrà il secondo appuntamento della rassegna LetterariaMente: incontri di letterature - Libri per l’isola deserta, organizzata dal Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali – DUSIC dell’Università di Parma. Giulio Iacoli, docente di Letteratura italiana contemporanea, parlerà de Il padrone di Goffredo Parise.

Ingresso libero. Per informazioni: dusic.lingue@unipr.it

La rassegna “LetterariaMente: incontri di letterature. Libri per l’isola deserta”
Quali romanzi porteremmo sulla famigerata isola deserta? E perché? Quali sono i motivi che hanno portato alla folgorazione, all’amore incondizionato, per un libro? È chiaro che ogni lettore ha la sua classifica, frutto di mille diverse variabili, ma ci sono titoli che sono “irrinunciabili” per molti.
La rassegna LetterariaMente consiste in una serie di incontri letterari rivolti alla città. È stato chiesto a specialisti di letteratura di sospendere un momento la loro veste professionale e avvicinarsi al libro scelto da un punto di vista esistenziale raccontando l’urgenza, il desiderio, la curiosità che hanno spinto verso quella scelta. Non lezioni, dunque, ma conversazioni sui grandi romanzi che ci porteremmo sull’isola deserta.
Gli incontri sono organizzati dall’Unità di Lingue del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali e sono alla loro seconda edizione: dopo quella primaverile, che ha visto trattati Woolf, Bassani e Pasternak, in questi incontri autunnali saranno affrontati Zola, Parise e Foster. Per la prossima edizione, nella primavera 2020, ci sposteremo in Spagna e in Germania, dedicando però sempre uno spazio alla nostra letteratura italiana.

Pubblicato Giovedì, 14 Novembre, 2019 - 11:10 | ultima modifica Giovedì, 14 Novembre, 2019 - 11:37