• Italiano
  • English

Menu

ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

Delegazione di Università vietnamite in visita in Ateneo

16 rappresentanti di sei istituzioni del Vietnam a Parma per promuovere e consolidare collaborazioni e accordi di scambio

Nella giornata di mercoledì 15 gennaio l’Università di Parma ha ricevuto una delegazione di rappresentanti di sei Università vietnamite in occasione di un incontro istituzionale programmato dalla Pro Rettrice all’Internazionalizzazione Simonetta Anna Valenti e coordinato da Guglielmo Wolleb, docente del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali e Delegato del Rettore per Progetti e programmi per titoli multipli e congiunti con Atenei Internazionali.

L’incontro si è aperto con i saluti del Rettore Paolo Andrei, seguiti dagli interventi di Natalia Baldassi, in rappresentanza dell’Unione Parmense degli Industriali, e Alessandro Bernazzoli, responsabile della U.O. Internazionalizzazione dell’Ateneo. La parola è poi passata alla coordinatrice della delegazione del Vietnam, Thao Dang Thi Phuong, responsabile delle Relazioni Internazionali dell’Università di Hanoi (HANU), che ha ricambiato i saluti e brevemente illustrato i rapporti istituzionali che legano il Vietnam all’Università di Parma.

In quest’occasione, la delegazione del Vietnam si è composta di ben 16 rappresentanti di 6 Università con le quali l’Ateneo ha in essere o sta avviando progetti di collaborazione e scambio a livello internazionale: Università di Hanoi (HANU), Hanoi University of Industry (HaUI), Vietnam National University of Agriculture (VNUA), Thay Nguyen University of Agriculture and Forestry (TUAF), Thay Nguyen University of Economics and Business Administration (TUEBA), Nguyen Tat Than University (NTTU).

Numerosa la rappresentanza da parte dell’Ateneo: all’incontro hanno preso parte i professori Eleonora Bottani, Alberto Bononi e Roberto Montanari (Dipartimento di Ingegneria e Architettura), Gianni Galaverna e Alessandra Rossi (Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco), Guglielmo Wolleb e Maria Cecilia Mancini (Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali), Giorgio Pelosi (Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale e International Summer School on Food Sustainability), Emanuele Castelli (Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali) e Marco Mezzadri (Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali).

Dopo lo scambio dei doni istituzionali, l’incontro è proseguito con la suddivisione in gruppi per area disciplinare (Ingegneria – Economia – Area Food – Scienze Politiche – Scienze Umanistiche ed E-Learning) allo scopo di favorire una discussione mirata e specifica per esplorare possibili opportunità di collaborazione tra le istituzioni per l’avvio di programmi di doppio titolo nell’ambito di differenti corsi, oltre che per l’attivazione o il consolidamento di scambi di studenti e docenti, anche all’interno del programma Erasmus+ KA107.

L’incontro si inserisce nell’ambito delle iniziative e strategie di internazionalizzazione promosse dall'Ateneo.

Pubblicato Venerdì, 17 Gennaio, 2020 - 14:12 | ultima modifica Lunedì, 20 Gennaio, 2020 - 10:06